Il patto del diavolo

Trama Episodio

Jim durante un'operazione, sostenuta insieme al medico che gli aveva fatto da insegnante all'università, perde una paziente (una ragazza giovane) a cui si era affezionato. Il medico lo rimprovera perché un buon medico non dovrebbe mai legare coi pazienti, ma nello stesso momento le porte degli armadietti si aprono e la luce va e viene. Intanto Eli si arrabbia col rettore dell'università perché lo odia e lui non ne capisce il motivo. Jim parla a Melinda del fantasma e che pensa che sia la ragazza morta durante l'operazione. Melinda, preoccupata anche per Aiden e i suoi "amici" parla con Carl il guardiano e lui gli dice che non ha mai visto la ragazza e che non deve temere quello che non riesce a vedere. Intanto Melinda ha una visione toccando l'armadietto del medico insegnante di Jim e vede lui con una ragzza bionda. Successivamente insieme a Jim scoprono che la ragazza era la sua amante e che è morta dopo che è stata mandata via dal rettore dell'università. Infatti il medico e il rettore allora concorrevano alla carica di rettori. Prima di farla passare oltre, Melinda si fa spiegare dalla ragazza perché vuole tanto restare per proteggere il rettore e il medico e lei risponde che li vuole proteggere dalle ombre. Melinda la convince dicendole che se loro non sapranno non potranno essere in pericolo. Eli poi cerca il rettore e lui li spiega che le ombre lo manipolano da quando era in carica per diventare rettore: infatti lo hanno fatto eleggere però deve dare loro informazioni su Melinda ed Eli. Alla fine il rettore va a trovare sua madre in coma all'ospedale e lei viene posseduta e dice che in ogni momento può suicidarsi con una morte lenta e dolorosa perché lui ha svelato a Eli i loro segreti, il rettore non fa in tempo a dire loro di lasciare in pace la madre che i monitor della sala segnalano che il cuore non batte e mentre il rettore corre a chiamare un infermiera si vede un'ombra scura dileguarsi dal letto della madre.