La maledizione della nona

Trama Episodio

Durante un concerto Melinda conosce Brandon, un giovane cameriere che faceva parte di un gruppo musicale chiamato "Crimson Doves", scioltosi dopo la morte del cantante, Jared. Lo sfortunato Brandon è tormentato proprio dallo spirito del suo migliore amico ex-cantante del gruppo, oltre che dal fantasma del padre. A questo punto la sensitiva viene a conoscenza della storia del ragazzo e dei suoi rapporti con il padre e con l'amico. Brandon era stato istruito in fatto di musica dal padre, grande compositore, che era morto prima di terminare la sua decima sinfonia e che non aveva accettato l'idea che il figlio suonasse in un gruppo. Da principio Melinda crede che il padre voglia continuare a ostacolarlo anche dopo la morte, ma in seguito la ragazza scopre che è il fantasma di Jared a impedire che Brandon continui a suonare. In particolare, egli non vuole che Brandon suoni una canzone che aveva scritto per la sua ragazza, di cui era molto geloso. Il padre, al contrario, desidera finalmente che il figlio riprenda a comporre canzoni. Brandon alla fine trova il coraggio e interpreta la canzone da lui composta ed il padre può passare oltre. Ma la stessa cosa non accade per Jared: lo spirito è intenzionato a rimanere sulla Terra. Nel frattempo, Ned scopre che Melinda può vedere i fantasmi, ma grazie a Jim il segreto rimane al sicuro: i due stipulano infatti un duplice accordo di silenzio sui segreti dell'altro.