l peccato dell'Eden

Trama Episodio

Dopo la conclusione delle vicende dell'ottava stagione, un anno dopo casa Martini si è svuotata di alcuni dei suoi abitanti: Lele e Bianca si sono trasferiti con il piccolo Carlo a Parigi, Inge e Gus anche, Dante e Melina sono andati ad abitare a Sulmona, Anna è andata a studiare a Londra. Nonno Libero ed Enrica sono ora in pianta stabile a Roma, smettendo di viaggiare tra la capitale e la masseria in Puglia, e con l'aiuto di Ave gestiscono le vicende famigliari. Nuovi personaggi sono pronti però ad animare la villetta di Poggio Fiorito: si tratta di Lorenzo Martini, nipote di nonno Libero (figlio del fratello Achille) in arrivo da New York e di Sara Levi, sorella di Marco e cognata di Maria. Il primo è un famoso chirurgo, di ritorno a Roma per recuperare il rapporto con l'ex moglie Veronica e con il figlio adolescente Tommy di 15 anni. La seconda è invece una famosa atleta, in arrivo anch'essa dagli Stati Uniti (dove si era recata per un'importante gara) per sposarsi a Roma. Il destino vuole che i due ragazzi si incontrino in aereo e che, per varie vicissitudini che innervosiranno molto il giovane Martini, si ritrovino a viaggiare sulla stessa auto per Roma, dove entrambi sono diretti. Proprio grazie a quell'incontro Sara capisce che non è veramente innamorata dell'uomo che sta per sposare, abbandonandolo così sull'altare. I due poi scoprono di essere coinquilini e con il tempo iniziano a diventare confidenti, fino all'arrivo della passione. Nella vita di Sara entra però Stefano, un ragazzo affascinante che la aiuta nella gestione del bar aperto in sostituzione della cioccolateria Pittaluga, e Veronica continua a minare la felicità dell'ex marito. Sara inoltre soffre di una malformazione congenita al cuore ed è proprio Lorenzo ad operarla salvandole la vita, dopo aver messo da parte la sua paura di operare (aveva avuto uno shock ai tempi in cui lavorava in America). Sara e Lorenzo alla fine si sposano. Con l'arrivo di Lorenzo in casa Martini arriva anche suo figlio Tommy che scatena non poche gelosie tra Elena Martini (ormai quindicenne) e Giada, ragazza quindicenne albanese che viveva per strada e che Maria decide di aiutare e di ospitare a casa Martini. Giada è arrivata in Italia per ritrovare sua madre e il suo fratellino, di cui non aveva più notizie da un anno. Finisce però nelle grinfie di due balordi che la costringono a rubare pur di avere informazioni sulla sua famiglia. Grazie all'aiuto dei Martini la giovane riesce ad uscire da questa situazione, ma scopre però che la madre è morta e che il suo fratellino è stato adottato. Giada alla fine, nonostante l'amore che la lega a Tommy, preferisce trasferirsi ad Udine insieme alla famiglia del ritrovato fratellino. Anna ed Emiliano sono in crisi: la ragazza infatti a Londra ha conosciuto Kevin per il quale ha perso la testa ed Emiliano, dopo essere stato lasciato, inizia ad avere problemi di droga. Dopo diverse liti e incomprensioni tra i due torna l'amore. Maria dopo aver scoperto con tanta gioia di essere incinta di due gemelli, decide insieme a suo marito Marco, di trasferirsi a Torino dove entrambi hanno trovato importanti occasioni lavorative. I figli Palù e Jonathan vivono inizialmente con la nonna Ave ed i bisnonni a Roma, per poi trasferirsi a Torino con i genitori.