Oculus - Il riflesso del male

  • Genere: Horror
  • Titolo originale: Oculus
  • Uscita: 2013
  • Nazionalità: Stati Uniti
  • Durata: 104'
  • Regista: Mike Flanagan
  • Cast: Karen Gillan, Brenton Thwaites, Katee Sackhoff, Rory Cochrane, Annalise Basso

Non in programmazione

Trama

2013. Il ventunenne Tim viene dimesso dall'ospedale psichiatrico in cui era stato internato 11 anni prima, dopo essere stato considerato responsabile dell'omicidio del padre, improvvisamente impazzito. Viene a prenderlo la sorella Kaylie, che, al contrario del fratello, ha passato tutto il tempo ad informarsi sugli eventi soprannaturali attorno al misterioso e antico specchio che il loro padre aveva comprato quando si erano stabiliti nella nuova casa. Per mantenere fede alla vecchia promessa di distruggere lo specchio, Kaylie cerca di convincere il fratello a ricordare i veri eventi di 11 anni prima, ma Tim oppone una forte resistenza. Kaylie, che lavora ad una casa d'asta, con un sotterfugio riesce a riprendersi lo specchio e lo porta nella loro casa di una volta, dove, nello studio del padre, ha installato un complesso sistema di registrazione e una serie di marchingegni, per documentare e contrastare l'attività paranormale dello specchio. Mentre inizia il lungo esperimento, Kaylie parla alle telecamere e inizia a raccontare la storia conosciuta dello specchio, che per secoli ha fatto impazzire i vari proprietari. Tim l'interrompe più volte cercando di dare spiegazioni razionali, ma Kaylie non demorde. Gli eventi iniziano a mischiarsi con quelli accaduti mentre erano bambini e i due fratelli iniziano ad avere diverse allucinazioni. La situazione precipita quando Kaylie uccide con un pezzo di vaso il proprio fidanzato che era appena entrato in casa, convinta di non avere niente in mano. I giovani continuano a vedere molti eventi della loro infanzia, tutti successivi al trasloco e all'acquisto dello specchio da parte del padre Alan, software designer, che inizia a comportarsi in modo strano dopo aver posizionato lo specchio nel suo studio. I bambini vedono la sagoma spettrale di una donna, che col passare dei giorni inizia ad influenzare anche la loro madre, che presto impazzisce. Stranamente, i piccoli sembrano immuni all'influenza dello specchio e guardano i genitori perdere il lume della ragione. Durante gli eventi odierni, Tim inizia a ricordare tutta la verità e, convinto di distruggere lo specchio, in verità uccide la sorella. Quando arriva la polizia, il ragazzo viene di nuovo arrestato; mentre è seduto sui sedili posteriori dell'auto vede i fantasmi dei suoi genitori e di sua sorella che lo fissano dietro una delle finestre della casa.

Leggi tutto