Non è vero... ma ci credo

  • Genere: Commedia
  • Titolo originale: Non è vero... ma ci credo
  • Uscita: 1952
  • Nazionalità: Italia
  • Durata: 103'
  • Regista: Sergio Grieco
  • Cast: Tamara D'Oria, Giulio Battiferri, Cesare Bettarini, Liliana Bonfatti, Pietro Carloni, Carlo Croccolo, Luigi De Filippo, Peppino De Filippo, Federico Collino, Titina De Filippo, Jole Farnese, Guglielmo Inglese, Lidia Martora Maresca, Nicola Manzari, Rosita Pisano, Carlo Pennetti, Emilio Petacci, Pina Piovani, Maria Zanoli

Non in programmazione

Trama

Il comm. Gervasio Savastano, proprietario di una fabbrica di conserve, è immensamente superstizioso. L'interpretazione dei presagi è la sua principale preoccupazione e da quella fa dipendere la propria condotta. Questa mania forma la disperazione di sua figlia Rosina, che innamorata di un bravo giovane, non trova mai il verso di farglielo conoscere. Accade che la poco felice riuscita di alcuni affari, che l'industriale attribuisce al malefico influsso di un suo vecchio collaboratore, induca il comm. Savastano a licenziarlo. Lo sostituirà Alberto Sammaria, un simpatico giovane, provvisto di una magnifica gobba. Il commendatore ne è entusiasta: da quando Alberto ha fatto il suo ingresso nell'azienda, tutto va a gonfie vele. Ad un certo punto il comm. Gervasio scopre che il suo diletto Alberto è innamorato, senza speranza, di Rosina e perciò ha deciso d'andarsene. Gervasio corre ai ripari ed impone a Rosina di sposare Alberto. Poi gli viene il dubbio che i figli d'Alberto possano riuscire deformi e cerca di persuadere la figlia a rinunciare al progettato matrimonio; ma Rosina non si lascia persuadere. Gervasio è disperato. Alberto e Rosina si sposano: durante il pranzo di nozze, il comm. Gervasio scopre che Alberto non è affatto gobbo. La gobba, di cartone, è stata uno stratagemma per introdursi in casa dell'amata Rosina.

Leggi tutto