L'uomo di paglia

  • Genere: Drammatico
  • Titolo originale: L'uomo di paglia
  • Uscita: 1958
  • Nazionalità: Italia
  • Durata: 120'
  • Regista: Pietro Germi
  • Cast: Pietro Germi, Franca Bettoja, Luisa Della Noce, Edoardo Nevola, Saro Urzì, Romolo Giordani, Luciano Marin, Alfredo Giannetti, Andrea Fantacci, Marcella Rovena, Milly Monti, Renato Montalbano, Mario Meniconi, Anna Maria Meduri, Fausto Parravano, Anna Gruber, Bruna Cealti, Artemide, Leonida Barboni, Ida Masetti

Non in programmazione

Trama

Andrea, operaio specializzato in una grande officina, è un uomo vicino ai quarant'anni, che ama la propria famiglia, composta della moglie Luisa e da un figliolo di otto anni, Giulio. Dopo una grave malattia, Giulio, per rimettersi del tutto deve passare qualche tempo al mare, e Luisa si reca con lui a Fiumicino, presso certi parenti. Rimasto solo in casa, Andrea cerca di distrarsi con gli amici, ma in realtà egli aspetta con impazienza la domenica per raggiungere la famiglia al mare. Il caso gli fa incontrare per la prima volta Rita, una ragazza che abita, in città, nello stesso caseggiato che ospita la famiglia di Andrea. Questi sulle prime non da alcuna importanza all'incontro, ma poi s'accorge che Rita gli ha fatto una profonda impressione, ed anche Luisa, durante la visita domenicale, nota il cambiamento d'umore del marito. A Roma Andrea rivede Rita, la quale dapprima lo tratta quasi con ostilità; ma quand'egli va a cercarla nella copisteria dove lavora, i due sono travolti dalla passione. L'improvviso ritorno di Luisa e Giulio in città mette i due adulteri di fronte alla necessità della separazione, Andrea prova come un senso di sollievo nel riprendere la solita vita; ma Rita non sa rassegnarsi. Quando apprende che Andrea ha deciso di troncare la relazione, ella s'uccide. La sua morte sconvolge profondamente lo animo di Andrea, già tormentato dal rimorso del tradimento fatto alla moglie, ed egli confessa tutto a Luisa. Questa non può sopportare l'amara verità e se ne va con il piccolo Giulio. Andrea sente di essere un uomo finito e la sua disperazione, giunta all'estremo, lo fa vagare senza meta. La notte dell'ultimo dell'anno, al suo ritorno a casa, trova la moglie e il bambino. Luisa ha perdonato, ma il dramma che entrambi hanno vissuto non può non lasciare una traccia incancellabile nella loro vita

Leggi tutto