• Genere: Storia
  • Titolo originale: Hunting Hitler
  • Nazionalità: Stati Uniti

Trama

Adolf Hitler è morto, questo è certo, ma forse le cose non sono andate come si è sempre creduto. Nell'aprile del 1945 la Germania nazista era sull'orlo del collasso e Hitler aveva solo due possibilità: uccidersi per non consegnarsi ai nemici, o fingere il proprio suicidio e scappare. Un corpo carbonizzato e una porzione di cranio di dubbia provenienza: del Führer resta ben poco, il cadavere viene bruciato immediatamente. Sappiamo che Hitler aveva a sua disposizione diversi sosia che lo sostituivano in molte occasioni, e questo avrebbe reso semplice mettere in scena un falso suicidio. Molte domande sorgono spontanee: perché il cadavere è stato dato alle fiamme tanto in fretta? Qual è la vera identità di quei resti? Cos'è successo davvero il 30 aprile del 1945? Hitler non è morto in Germania, ma ha passato i suoi ultimi giorni in Sud America. Un misterioso covo nazista nel profondo della giungla argentina sembra essere la prova schiacciante di questa teoria. Hunting Hitler: vivo o morto svela l'ultimo segreto di Hitler, l'uomo che non smette di essere leggenda neanche dopo la propria morte.

Leggi tutto