5 days of war

  • Genere: Azione
  • Titolo originale: Five Days of War
  • Uscita: 2011
  • Nazionalità: USA
  • Durata: 113'
  • Regista: Renny Harlin
  • Cast: Rupert Friend, Val Kilmer, Andy Garcia, Dean Cain, Heather Graham, Mikko Nousiainen, Antje Traue, Rade Serbedzija, Emmanuelle Chriqui, Richard Coyle

Non in programmazione

Trama

2007. Durante la guerra in Iraq un contingente georgiano delle forze di coalizione recupera il giornalista statunitense Thomas Anders da un attacco terroristico, non riuscendo però a salvare il suo collega. Un anno dopo Anders si reca in Ossezia su consiglio di un amico, che sospetta un'escalation delle relazioni tra Tbilisi e la Russia. Anders e il cameramen Sebastian Ganz iniziano a coprire gli eventi e durante i festeggiamenti di un matrimonio vengono coinvolti in un attacco aereo. Durante il trasporto in ospedale di alcuni feriti incontrano una ragazza georgiana di nome Tatia, la quale si offre di accompagnarli nella missione di documentare la guerra e le atrocità dei gruppi paramilitari russi sulla popolazione civile. I loro servizi vengono però ignorati dalle reti televisive, impegnate nel coprire le olimpiadi di Pechino dello stesso anno e non sostengono il gruppo. Tatia offre ospitalità ai due giornalisti nel suo villaggio natale e assieme alla sua famiglia sono testimoni di pulizia etnica dei militari russi. Braccati da questi ultimi, Anders decide di consegnarsi e viene interrogato assieme al cameramen su quello che hanno visto e filmato. Dopo un iniziale diniego, il padre di Tatia ammette la presenza di un video e mentre il cameramen inizia ad essere torturato, militari georgiani al comando di Rezo Avaliani irrompono nell'edificio e liberano gli occupanti. Attraverso Avaliani si spingono nella cittadina evacuata di Gori e cercano invano di trasmettere il materiale con un'antenna parabolica fissata sul furgone del giornalista Dutchman. Durante il trasferimento dati il furgone viene colpito da bombardamenti, Ganz viene ferito e Tatia viene catturata dai russi. Anders decide di barattare la memory card contenente i filmati con Tatia, ma una volta che quest'ultima viene liberata, ammette di non avere la scheda e attende di essere ucciso. Anders viene salvato da un giovane militare russo, che uccide il suo superiore a causa della condotta sconsiderata e scappa con Tatia dalla città, ormai conquistata dai russi.

Leggi tutto